Per 3 persone

 

per il polpettone di tonno

 

400g di patè di tonno e arancia

300 g di pane bianco in casseta

4 cucchiai colmi di pan grattato

1 cucchiaio di sale arancia e cannella

4 cucchiai dio olio aroma arancia

100g di farina tipo 0

50g di pomodori secchi (per l'impiattamento)

 

per la maionese 2 gusti

 

190g di paté di rape

190g di paté di pomodori secchi

4 tuorli d'uovo

un cucchiaio di aceto

il succo di mezzo limone

sale aroma arancia e cannella e pepe qb.

350 ml di olio di semi (sapore più neutro)

 

 

 

per il polpettone

 

In una ciotola molto capiente, aggiungiamo al paté il pane che avremo inumidito leggermente con acqua e tutto l'olio. Impastiamo sino ad ottenere un composto ben morbido ed omogeneo. Ora possiamo aggiungere la farina, il pan grattato ed il sale, rimpastiamo e lasciamo riposare per 10 min. Andremo a creare 3 mono porzioni di polpettone che andremo a chiudere singolarmente in carta forno.

Inforniamo per 15 min a 200° forno statico preriscaldato.

Una volta cotto, lo lasciamo riposare per 10 min.

 

Per la maionese

 

Per preparare la maionese prendete le uova a temperatura ambiente e dividete i tuorli dagli albumi. Ponete i tuorli in una ciotola dai bordi alti e salate e pepate a vostro piacimento. Versate l’aceto e incominciate a lavorare gli ingredienti con uno sbattitore elettrico. Mentre state montando le uova, versate anche l’olio di semi a filo molto lentamente: questo passaggio è fondamentale per la buona riuscita della vostra maionese; dovrete mescolare sempre nello stesso senso fino ad ottenere una salsa densa. Per non far impazzire la maionese bisogna evitare di aggiungere troppo olio in una volta, impedendone il corretto emulsionamento con il tuorlo. Quando la maionese è emulsionata, terminate aggiungendo il succo di limone lavorandola ancora con la frusta. Non aggiungete troppo olio altrimenti si andranno a creare dei grumi, se questo accade aggiungete una punta di aceto e si dovrebbe aggiustare il tutto. La facciamo riposare per c.ca 15 min, momento dove andremo a incorporare in metà composto il patè di pomodori secchi e nell'altra il paté di rape, entrambi in precedenza emulsionato con due cucchiai di olio e il succo di mezzo limone. Incorporiamo con la frusta elettrica facendo attenzione a non smontare troppo la nostra maionese.

 

Accompagniamo con un bianco secco freddo, ovviamente.